In cuuperazione cù u "Fab Lab Corti-Università di Corsica" è "Le Laboratoire de la Création", a Cumuna di Lozzi apre un cuncorsu à l'artisti corsi in u quadru di u festivale d'arte urbanu Popularte 2020.

 

U Laureatu di u Premiu Edmond Simeoni rializerà un'opara murale in Lozzi è sarà integratu à a prugrammazione ufficiale di u Festivale Popularte à cantu à l'astri invitati.

PREMIU EDMOND SIMEONI

Jad El Khoury, 27 anni, hè natu in Baabda, u capilocu di u guvernuratu di u Monte Libanu. Hè statu studiente à a facultà di bell'arte di l’Università Libanese. Avia solu 3 anni quandu si compiì a guerra civile ma era crisciutu cù u rimore di e strage, cù a visione di ‘ssi casamenti strippati è d’una sucietà divisa. Oghje, sò nate altre crise : a pulluzione, a viulenza in i campi palestinesi, l’attacchi succidii, a puvertà infantile, a guerra in Israele, u flussu di i rifugiati siriani…

In u 2019, in modu clandestinu, Jad azzingò 400 tendine culurite à e finestre di u « Burj al Murr », un hotel abbandunatu di 34 piani postu in u core di Beirut. Mentre a guerra, u « Burj al Murr » fù a sede d’una prigiò di sinistra riputazione. Trasfurmò ‘ssu casamentu da fanne u « Burj alel Hawa », litteralmente a « Torra di a Vita ». Puetica è cummuvente, a fottò di l’opara di Jad hà fattu u giru di u mondu, hè un omagiu à l’anziani è à quelli chì sò smarriti.  

MOSTRA DI JAD EL KHOURY À L'UNIVERSITÀ DI CORSICA

À partesi da u 4 d'aprile